Inclina l’orecchio, ascolta il tuo respiro

xascoltareed

A cura di Elena Dominici

Per ascoltare il battito del cuore o il respiro di qualcuno è necessario inclinare l’orecchio, per ascoltare il soffio del vento il suono delle foglie la magia delle parole è necessario inclinarsi.

Per Ascoltare bisogna avvicinarsi fisicamente o con il cuore, bisogna fermarsi, è necessario scegliere di Stare.

Se vogliamo Ascoltare anziché sentire.

Alessandro Lucchini, linguista e fondatore de La Palestra della Scritt